Dunque qualcuno avrebbe truccato il sangue di Pantani a Madonna di Campiglio. Forse la mafia, non si sa quale mafia però. Siciliana, calabrese, napoletana? Il piemme di Forlì indaga, ha sentito un sacco di testimoni, sentirà magari anche Vallanzasca, il vecchio bandito milanese. Da giorni sui quotidiani non scriviamo e non leggete altro: dal fatto […]

L’auto-sospensione farsa dalle corse dell’Astana dopo la «doppia» Epo dei fratelli Iglinskiy (bella famigliola…) fa una sola vittima, oltre ovviamente alla credibilità del team: è il povero Adriano Amici che organizza con coraggio e fatica Giro dell’Emilia e Gp Beghelli, che non potranno essere onorati dal team kazako. Durante il Mondiale di Ponferrada Brian Cookson ha ribadito […]

Provvedimento archiviato. I cinquanta medici italiani del ciclismo messi sotto accusa dalla Federciclismo nel febbraio 2013 per “gravi negligenze” nella tenuta delle schede sanitarie dei loro atleti, con un processo cui Renato Di Rocco ha imposto grande visibilità mediatica, sono stati completamente scagionati dalla Procura della Federazione Medico Sportiva, che aveva aperto un’inchiesta per competenza professionale. […]

Dunque nel ciclismo italiano c’è un «progetto tutto nuovo». Di che si tratta? Del Team Nippo – Vini Fantini che «ha deciso di crescere, con lo stesso board di sponsor, per arrivare al segmento Professional, garanzia di visibilità per il team Italo – Giapponese». Stesso «board», stessa squadra. Trattasi di quel frammento “abruzzese» della squadra […]

Con meno prosopopea del suo precedessore, il borioso Pat McQuaid, ieri il presidente Uci Brian Cookson ha incontrato la stampa internazionale a Ponferrada per raccontare il suo primo anno di lavoro. Incontro a dire il vero piuttosto moscio, ma con due o tre temi piuttosto interessanti che Cookson ha lanciato senza convincere del tutto il […]

Succede che i progetti di grandi rivoluzioni si sgonfino e poi falliscano completamente per colpa di un dettaglio che sfugge. Un dettaglio rivelatore. La rivoluzione etica del ciclismo amatoriale italiano è finita nel pomeriggio dello scorso 30 agosto a Lubiana, in Slovenia, quando un misconosciuto ex professionista palermitano, Giuseppe Di Salvo, ha vinto il Campionato Mondiale […]

Come scrive oggi Paolo Tomaselli sul Corriere della Sera, Matteo Rabottini ha, a modo suo, battuto un record: alle 13 di ieri era in maglia azzurra virtuale per i Mondiali in Spagna, alle 18 si è tolto la maglia per ritrovarsi con l’etichetta di dopato. La notifica della positività all’Epo (che in Uci era pronta […]

All’inizio di questa estate il Coni ha trovato quel pugno di euro che servono per fare, finalmente, qualche controllo sul ciclismo giovanile italiano praticamente abbandonato a se stesso dal punto di vista sanitario: la Federciclismo non solo ha abolito la figura del “medico sociale” ma non effettua esami antidoping sistematici su allievi, junior e Under […]

Perché Chris Horner oggi non prenderà parte alla Vuelta España (che ha vinto nel 2013), pur essendo regolarmente iscritto alla corsa spagnola e già arrivato a Jerez de la Frontera? E’ caduto? Si è fatto male? Sta male? Ha problemi di doping? 1 – Mettiamola così: Horner sta male anche se lui non lo sa. […]

Eutanasia. E’ quello che chiunque abbia a cuore le sorti del ciclismo italiano vorrebbe a volte chiedere per la nostra Federciclismo. Eutanasia per chiudere in maniera indolore un’agonia lentissima, un vuoto totale di idee, proposte e uomini che stride in maniera enorme con la felicità e le aspettative generate dalla vittoria di Vincenzo Nibali al […]